alpujarra pampaneira

Alla scoperta dell’Alpujarra con due splendidi villaggi: Pampaneira e Capileira

Escursione nell’Alpujarra e visita a Pampaneira e Capileira


Questo articolo sulla visita ai villaggi dell’Alpujarra è presentato nelle seguenti sezioni:


  • Qualche parola sull’Alpujarra e le sue origini
  • Situazione dell’Alpujarra in Andalusia
  • Quali villaggi vedere nella granadina dell’Alpujarra?
  • L’Alpujarra e l’artigianato: le famose jarapas!
  • Cosa fare nell’Alpujarra, visite guidate?
  • Cosa vedere nei dintorni dell’Alpujarra?
  • Alcuni link utili (noleggio auto, altre idee per le visite)
  • Una selezione di esperienze locali da scoprire

Qualche parola sull’Alpujarra e le sue origini


alpujarra pampaneira

L’Alpujarra è una regione storica dell’Andalusia con un’architettura unica dei suoi villaggi. L’Alpujarra si trova a cavallo tra la provincia di Granada e quella di Almería. È conosciuta come Alpujarra Granadina e Alpujarra Almeriense.


alpujarra pampaneira

In fondo all’articolo, potete anche scoprire alcune ottime idee per le attività da svolgere se vi fermate qualche giorno nella provincia di Granada.


State per scoprire una piccola regione che è un viaggio nel viaggio, se avete intenzione di visitare Granada e la sua provincia. Come vedrete, è unico.


alpujarra capileira

Il suo nome deriva dalla parola araba “al-bugscharra” (poi spagnolizzata in Alpujarra) che significa terra di pascoli.

Questa regione si trova geograficamente sul versante meridionale della Sierra Nevada.


È rinomata per il suo paesaggio di straordinaria bellezza, fatto di montagne, valli e gole. Nell’Alpujarra si trovano anche alcuni dei villaggi più belli della Spagna, come Pampaneira e Capileira.


capileira pueblo village in alpujarra
Capileira

Infine, è una delle aree legalmente più protette d’Europa! Appartiene a :


  • Parco nazionale della Sierra Nevada.
  • Parco Naturale della Sierra Nevada
  • Il sito storico del Barranco de Poqueira
  • Il sito storico di La Alpujarra

Alpujarra : pueblo village pampaneira
Pampaneira

La storia dell’Alpujarra in poche parole


Fu popolata dagli Iberi e dai Celti, poi dai Romani e dai Visigoti fino al periodo di Al-Andalus.

Dopo il 1492 e la riconquista di Granada, un certo numero di Moriscos (musulmani spagnoli convertiti al cattolicesimo) contrari a questo obbligo si rifugiarono nell’Alpujarra. Si ribellarono nel 1568 con l’obiettivo di “riprendersi” Granada. Per quasi 80 anni hanno continuato a vivere con i loro costumi, la loro religione e la loro lingua in questa regione isolata e difficile da raggiungere.


alpujarra pampaneira

Questa rivolta fu guidata da Fernando de Valor y Cordoba (nome cristiano), il cui nome musulmano era Muhammad ibn Umayya. Questa rivolta ebbe luogo anche sulla costa, in Axarquia, nel bellissimo villaggio di Frigiliana. Localmente questa rivolta è chiamata Battaglia della Rocca di Frigiliana.


alpujarra capileira

Questa rivolta, iniziata nel 1568, si concluse con una pesante sconfitta nel 1570 e portò all’espulsione e alla dispersione di tutti i Moriscos. Il regno ripopolò i villaggi con abitanti provenienti dalle Asturie, dalla Galizia e da León.


Cosa rende l’identità dell’Alpujarra


L’influenza dei Mori è facilmente osservabile: ci sono molte somiglianze con la cultura dei Berberi dell’Atlante in Marocco: l’agricoltura con la coltivazione a terrazza, l’architettura delle case, la cucina, i nomi dei luoghi (soprattutto i toponimi). C’è anche un artigianato comune: la fabbricazione di tappeti, i “jarapas”.


Alpujarra Pampaneira jarapas shop tienda

Ciò che differenzia le case di questi villaggi da quelle dell’Atlante è solo la pittura di calce bianca sulle pareti.


alpujarra capileira

Il piatto tipico di oggi è il “plato Alpujarreño”. È un piatto di montagna e bisogna essere molto magri per finirlo! È composto principalmente da “patata a lo pobre”, sanguinaccio, lombo di maiale, cipolla, pepe, uovo fritto e chorizo!


Mappa per localizzare l’Alpujarra nella provincia di Granada


Si tratta dell’area rossa tratteggiata sulla mappa.



Quali villaggi si possono vedere nella granadina dell’Alpujarra?


suoi villaggi principali si trovano a metà strada tra Granada e la costa. Si trova a circa un’ora di auto da Motril o Nerja.


Visitare Pampaneira nell’Alpujarra


alpujarra pampaneira

l nome del villaggio è di origine latina e deriva da “pampinus, pampinarius”, che significa produttore di foglie di vite. In epoca romana era nota per i suoi vigneti.


alpujarra pampaneira

Pampaneira si trova nel famoso barranco di Poqueira. Questo villaggio, come quelli di Bubion e Capileira, è rimasto a lungo isolato, il che ha permesso lo sviluppo di una cultura diversa e unica.


alpujarra pampaneira

Durante la dominazione araba, fu un importante centro di produzione della seta. Il Barranco del Poqueira è una delle aree naturali più visitate della provincia di Granada.


alpujarra pampaneira

Come i villaggi vicini, si divide in due parti. La parte superiore del villaggio era abitata da pastori e quella inferiore da agricoltori.


alpujarra pampaneira

Sono stati ritrovati importanti resti dell’epoca di Al-Andalus, come quelli di Alayar e Belezmín. Quest’ultimo fu il primo insediamento dei Taha de Poqueira. È uno dei pochi Taha (distretto amministrativo del regno di Granada) fondati da yemeniti.


alpujarra pampaneira

Pampaneira godette di grande ricchezza e influenza durante il periodo nazarí, grazie al commercio della seta che ne fece la fama.


alpujarra pampaneira

Prenota un alloggio a Pampaneira


Booking.com

Visitare Capileira nell’Alpujarra


Alpujarra capileira

Il nome del villaggio è di origine latina “capitellum”, che significa “cima”.


alpujarra capileira

Capileira è il villaggio più alto del barranco Poqueira.


alpujarra capileira

È il secondo villaggio più alto della penisola iberica dopo il vicino villaggio di Trevelez. Si trova ad un’altitudine di 1436 metri.


alpujarra capileira casita little house

Capileira ha 12 fontane, come i villaggi vicini. Avevano funzioni diverse, come lavare i panni, bere, irrigare o servire da abbeveratoio per gli animali.


alpujarra capileira

alpujarra capileira tinaos

Prenota un alloggio a Capileira


Booking.com

Bubion


Bubion si trova a 2 o 3 km sia da Capileira che da Pampaneira. È anche molto bello. È possibile visitare il museo “casa alpujarrena”.


Trévelez


Il villaggio si chiama “En Trevelez tocaras el cielo”. Questo significa: a Trevelez toccherete il cielo!

È il villaggio più alto della Spagna, a 1746 metri sul livello del mare. L’habitat è particolarmente caratteristico di questa regione, come quello degli altri villaggi: tetti piatti con camino, balconi (tinaos), strade strette e ripide.


Trevelez

La vetta più alta della Penisola Iberica si trova nel comune di Trevelez: il Pico Mulhacén, con un’altitudine di 3479 metri. Il nome di questa cima deriva dal nome del re nazarì Mulay Hasan. Si racconta che sia stato sepolto in cima a questa vetta. Fu il penultimo re nazarí: suo figlio Boabdil abdicò a Granada nel 1492.

Questo villaggio è molto famoso per i suoi prosciutti.


Lanjaron


Questo villaggio è conosciuto come “La porta dell’Alpujarra”. La sua fama è dovuta alla qualità delle sue acque minerali e medicinali.

Nel villaggio è possibile visitare un curioso museo…. il museo dell’acqua! È costruito su un vecchio mulino ad acqua e la sua architettura è un successo totale.

Se siete interessati a scoprire e prenotare un soggiorno, un weekend nel famoso centro termale della città: Balneario de Lanjaron.


Orgiva


L’influenza moresca è molto marcata nel villaggio anche dalla sua architettura. È la città più grande dell’Alpujarra. La sua chiesa è di una bellezza assoluta.


 Cañar


Un piccolo villaggio, parte del “balcone dell’Alpujarra” che è rimasto tipico. La sua chiesa e la piazza del paese adiacente sono di assoluta bellezza.


Alpujarra canar village pueblo

Visita a Soportujar, il villaggio delle streghe nell’Alpujarra


sportujar in Alpujarra

Soportujar il villaggio delle streghe. Questo villaggio divenne il villaggio delle streghe quando fu ripopolato, dopo la riconquista, da abitanti del nord della Spagna. Sono arrivati con le loro credenze e leggende.


L’Alpujarra è nota per il suo artigianato con le jarapas


I Jarapas sono tappeti multicolori realizzati a mano in questi villaggi su telai.


jarapas alpujarra taller workshop

Questo mestiere si è sviluppato dopo l’espulsione dei Mori, che hanno lasciato i telai utilizzati per la produzione della seta. I campi di gelso, a quel tempo, circondavano i villaggi per nutrire i bachi da seta.


jarapas workshop

Il Jarapa è un tessuto grossolano, quindi viene utilizzato per realizzare tappeti ma anche coperte, copriletti e tende.


jarapas in alpujarra in capileira

In origine: da stracci, vecchi vestiti e stracci si ricavavano i fili per realizzare queste famose jarapas.


jarapas pampaneira

Oggi il processo è rimasto lo stesso, tranne per il fatto che non vengono più utilizzati i fili di vecchi abiti e stracci. Invece, i fili delle scorte di asciugamani e di altri articoli simili vengono utilizzati per fare le jarapas!


Cosa fare nell’Alpujarra, visite guidate?


Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per attività e visite guidate nell’Alpujarra. È possibile prenotarli online oggi stesso.


Bonus: tutte le attività possono essere cancellate fino a 24 ore prima della data prevista



Cosa vedere nei dintorni dell’Alpujarra?


Se volete andare sulla costa, il piccolo villaggio bianco sul mare, chiamato Salobrena, è una piccola meraviglia da scoprire. Salobrena è conosciuta come la “Perla della Costa Tropical”.


salobrena-vista-playa-desde-el-castillo

Continuando il vostro viaggio nella provincia di Granada, vi invito a venire a scoprire la piccola città di Guadix….Una delle grotte più grandi del mondo. Oggi quasi 3000 persone vivono nelle grotte della città!


guadix-casa-cueva-2

Alcuni link utili (noleggio auto, altre idee per le visite)


Se avete bisogno di noleggiare un’auto per raggiungere Mijas o dintorni, ecco un link a :

Trovate un’auto a noleggio nel luogo in cui soggiornate.


Se vi trovate in Andalusia nell’ambito di un tour che prevede la visita di diverse città importanti, ecco alcuni link che potrebbero interessarvi:


Scoprite la mezquita e il quartiere della juderia di Cordoba, tutto quello che c’è da sapere nel link : visitate cordoba


Visitare Malaga a piedi.


Tutto quello che dovete sapere prima di visitare Granada.


Nel link seguente troverete altri bellissimi siti da scoprire, vedi gli articoli del blog sull’Andalusia.


Ecco il link per ricevere la nostra newsletter dal blog andaluciamia.com


Ecco una selezione di 10 fantastiche esperienze da fare a Granada e nell’Alpujarra



Pin It on Pinterest

Shares
Share This
¿Ayuda? Need help ? besoin d'aide ?