quartier-sacromonte-a-grenade

Sacromonte di Granada, il quartiere gitano e le case-grotte

Visitare il quartiere del Sacromonte a Granada


Questo articolo sul quartiere Sacromonte di Granada viene presentato attraverso i seguenti soggetti :


  • Le origini del Sacromonte
  • Dove si trova il quartiere di Granada?
  • Cosa vedere nel Sacromonte?
  • Dove vedere uno spettacolo di flamenco in una casa-grotta nel Sacromonte?
  • Cosa fare a Granada?
  • Trovare alloggio a Granada
  • Alcuni link utili (noleggio auto, altre idee per le visite)

Le origini del Sacromonte di Granada


Il quartiere del Sacromonte è conosciuto come il quartiere gitano di Granada e come il luogo di nascita della Zambra.


sacromonte-neighbourhood-in-granada-house-cave

Questo quartiere nacque nel XV secolo quando un gruppo di zingari si stabilì sulla collina di Valparaiso. Gli zingari costruirono molte abitazioni trogloditiche nella roccia.


sacromonte-granada-casa-cueva

Nello stesso secolo, i gitani trovarono i resti del patrono di Granada, San Cecilio. Fu questo evento a dare alla collina il nome di Sacromonte, che in spagnolo significa letteralmente “montagna sacra”.


sacromonte-in-granada

Questa zona è anche nota come centro culturale della comunità gitana e in particolare di uno stile di flamenco. Questa è conosciuta come zambra, zambra flamenca o zambra mora. Si tratta di una miscela di flamenco tradizionale con suoni e danze (a volte vicine alla danza del ventre) di origine araba.

Ogni sera si tengono diversi spettacoli di flamenco in alcune case-grotta del Sacromonte.


Dove si trova il quartiere Sacromonte a Granada?


Il Sacromonte di Granada si trova sulla collina di Valparaiso. Si trova proprio accanto allo storico quartiere arabo dell’Albaicin. Si trova inoltre di fronte all’Alhambra.


Dal centro di Granada, il modo più semplice per arrivarci è prendere l’autobus C2, che si trova in Plaza Nueva. In meno di 10 minuti sarete nel cuore del quartiere.


Ecco l’area circondata da linee tratteggiate rosse; è possibile ingrandire la mappa.



Cosa vedere nel quartiere Sacromonte di Granada?


Nel quartiere ci sono diverse cose molto interessanti da vedere:

  • un’abbazia,
  • piccoli musei autentici,
  • case-grotta,
  • il muro di Zirid,
  • 2 torri di guardia con una vista magnifica,
  • spettacoli di flamenco.

Museo delle Cuevas del Sacromonte


Questo museo si trova nel centro del quartiere, nel “Barranco de los negros”, il burrone dei neri. Il nome di questa gola deriva da una delle tante leggende del quartiere.


La visita al museo “Cuevas del Sacromonte” si snoda attraverso 11 grotte (case troglodite).


Questo museo etnografico presenta in queste grotte adiacenti :


  • storia,
  • le tradizioni,
  • il modo di vivere,
  • gli abitanti del Sacromonte
  • l’ambiente naturale

Questo museo offre la possibilità di prenotare online: Museo Cuevas del Sacromonte


l’Abbazia di Sacromonte


L’Abbazia del Sacromonte (la Abadia del Sacromonte) si trova nella parte alta del quartiere.


sacromonte-granada-entrada-abadia

Deve la sua costruzione (XVII secolo) alla scoperta, avvenuta due secoli prima in questo luogo, dei resti del Santo Patrono di Granada, San Cecilio.


La visita all’Abbazia ci consente di vedere


  • La chiesa, con una bella pala d’altare

sacromonte-grenade-abbaye-sacromonte

  • Il chiostro dell’abbazia

  • Un museo con molti tesori e libri molto antichi

libro-del-museo-de-la-abadia-del-sacromonte-en-granada-2

libro-del-museo-de-la-abadia-del-sacromonte-en-granada

  • Nel museo di questa abbazia si trovano l’originale del trattato di medicina di Averroè e una mappa del mondo di Tolomeo.

Sono inoltre esposte copie dei libri plumbei del Sacromonte. Questi libri sono all’origine di una delle più grandi falsificazioni della storia, risalente al XVI secolo.


Per la verità, questi famosi libri plumbei confiscati dal Vaticano nel XVII secolo sono stati restituiti alla città di Granada nel giugno 2000….


livre-de-plomb-sacromonte-grenade

  • Catacombe

sacromonte-grenade-catacombe-abbaye-sacromonte

Nelle catacombe dell’abbazia si trovano diverse cappelle scavate nella roccia. Eccone uno di seguito:


sacromonte-granada-abadia-capilla-2

In una di esse si può vedere il Cristo degli zingari. È questa figura di Cristo che viene utilizzata durante la processione del Cristo degli zingari. Questa processione si svolge il mercoledì della Settimana Santa a Granada.

Se volete prenotare la vostra visita in anticipo (circa 5€): biglietto Abadia del Sacromonte


Il Mirador dell’Abbazia del Sacromonte offre una magnifica vista su Granada e sull’Alhambra.


sacromonte-granada-mirador-abadia-sobre-alhambra

Museo delle donne gitane (museo de la mujer gitana)


barrio-sacromonte-granada-museo-mujer-gitana

Questo museo è composto da 3 grotte in cui vengono presentati 3 temi:


  • Cueva de la Historia
  • Cueva de Arte y Cultura
  • Cueva ROMI

Il belvedere della Vereda de Enmedio


Questo punto panoramico, nel cuore del quartiere del Sacromonte, offre una splendida vista sull’Alhambra e sul Muro di Zirid! Offre una vista un po’ diversa dai soliti panorami di Piazza San Nicola.


sacromonte-in-granada-view-on-alhambra

sacromonte-in-granada-view-on-alhambra-2

Si può anche vedere il Generalife: il palazzo e il giardino estivo dei re nazarì.


sacromonte-granada-view-on-generalife

Per la cronaca: questo punto di vista si chiama anche Mario Maya. Questo è in onore della famosa ballerina gitana che ha iniziato in questo quartiere.


mirador-mario-maya-sacromonte-granada

Il muro di Zirid


muralla-ziri-en-granada-desde-sacromonte

Questo muro fu costruito dagli Ziridi nel X e XI secolo per proteggere quello che sarebbe diventato il quartiere storico di Albaicin. All’epoca serviva a proteggere l’alcazaba di Cadima (al-Qasba Qadima), dove si trovava il palazzo dei re Ziridi.


grenade-sacromonte-vue-sur-la-muraille-ziride

Gli Ziridi sono membri di una tribù berbera della Cabilia. Furono gli artefici dell’Alcazaba di Malaga, del Palazzo dell’Alhambra e del quartiere Albayzin di Granada.

Un’altra bellissima Alcazaba fu costruita dagli Ziridi, che potrete vedere se avete intenzione di visitare Guadix.


Dopo la caduta del Califfato di Córdoba, questi berberi furono anche all’origine del primo regno di Granada.


Dove vedere uno spettacolo di flamenco in una casa-grotta nel Sacromonte?


Il quartiere Sacromonte di Granada è considerato uno dei luoghi di nascita del flamenco. Probabilmente sentirete usare il termine “zambra” per descrivere il flamenco ballato in questo quartiere.


Questo termine deriva dalla lingua arabo-andalusa, dalla parola zámra. La parola zámra deriva dalla lingua araba: zamr che significa “toccata”.


Ecco 4 luoghi dove vedere uno spettacolo di flamenco nel quartiere Sacromonte


Il Museo de la Zambra


museo-de-la-zambra-sacromonte-granada

Anche questa grotta-museo porta il nome di Maria de la Canastera. È stata una delle più grandi ballerine di flamenco del Sacromonte e più in generale di Granada.

Davanti a questa cueva si ha un’incredibile vista dell’Alhambra sullo sfondo:


sacromonte-granada-cueva-del-curro-museo-de-la-zambra

Qui si tengono spettacoli fin dalla sua creazione, all’inizio degli anni Cinquanta.


Molte celebrità sono passate di qui: il re del Belgio, il re di Spagna, il re Hussein di Giordania, il duca di Winsdor. Ma anche scrittori e attori molto famosi: Ernest Hermingway, Anthony Quinn, Ingrid Bergman, Claudia Cardinale, Henry Fonda, Alain Delon, Ornella Mutti, Telly Sabalas, Joseph Cotten, Yull Brunner.


Venta el Gallo


La sera si tengono spettacoli di flamenco come nelle altre grotte. Anche in questo caso, la vicinanza agli artisti permette di percepire la passione che hanno per la loro arte.


sacromonte-grenade-cueva-flamenco

Cueva de la Rocio


La Cueva de la Rocío è stata inaugurata nel 1951, diventando una delle prime zambre gitane del Sacromonte.

Nota: La zambra è diventata un nome che definisce diverse cose: la festa, un tipo di danza flamenca, un luogo per ballare. In origine, la zambra veniva ballata solo ai matrimoni gitani.


Ogni sera ci sono spettacoli di flamenco. Sono presenti anche una terrazza e un ristorante.


Cueva de los Tarantos


La Cueva de los Tarantos è una delle grotte gitane più famose per le sue serate di flamenco. Dal 1972 qui si tengono spettacoli ogni sera.


Questa Cueva offre la possibilità di prenotare online: Flamenco in Cueva de Tarantos


Di seguito è possibile vedere un breve filmato degli spettacoli tenuti in questo tablao.



Se scegliete di visitare Granada senza guida, ecco un’ottima idea per rilassarsi in un posto bellissimo dopo la visita della città (…e il caldo della giornata): prenotare l’hammam. Si trova non lontano dall’Alhambra.


Cosa fare a Granada?


Ecco alcune idee per attività e visite, classificate per tema. È possibile prenotarli online oggi stesso.


La cosa migliore è che tutte le attività possono essere cancellate fino a 24 ore prima della data prevista:



Trovare un alloggio nel centro di Granada o nel quartiere Sacromonte


Vedere le offerte per un soggiorno di una o più notti


Booking.com

Alcuni link utili


Dopo la visita al Sacromonte, proprio accanto, si trova il favoloso quartiere Albaicin, Patrimonio dell’Umanità.


Se avete bisogno di noleggiare un’auto per arrivare a Granada, ecco un link per trovare un’auto a noleggio dalla vostra posizione.


Scoprite altre belle località dell’Andalusia nelle pagine del blog Andalusia.


Ecco il link per ricevere la nostra newsletter dal blog andaluciamia.com


Pin It on Pinterest

Shares
Share This
¿Ayuda? Need help ? besoin d'aide ?