visit antequera alcazaba and pena de los enamorados

Visitare Antequera – un’immersione nel cuore dell’Andalusia

Visitare Antequera ore ai viaggiatori circa 50 luoghi di interesse


In questo articolo troverete le informazioni essenziali per visitare Antequera

  • Qualche parola su Antequera e l’Andalusia
  • I siti di Antequera Patrimonio dell’Umanità
  • Le origini di Antequera
  • Cosa vedere a Antequera
  • Cosa fare a Antequera e dintorni?
  • Visita guidata privata di Antequera con guida in lingua inglese
  • La Fiesta de la Primavera ad Antequera
  • Dove alloggiare ad Antequera?
  • Localizzare Antequera sulla mappa dell’Andalusia
  • Cosa vedere nei dintorni di Antequera?
  • Alcuni link utili (noleggio auto, altre idee per le visite)

Qualche parola su Antequera e l’Andalusia


Visitare Antequera vi porterà al centro geografico dell’Andalusia. Si trova all’incrocio delle città di Malaga, Granada, Cordova e Siviglia.


Inoltre, dal 2017, il punto di chilometro 0 delle strade dell’Andalusia è stato fissato proprio accanto alla chiesa di San Sebastian, all’altezza di questa scultura sottostante.


antequera avec un guide

Antequera, che ha conservato tracce dell’epoca romana e di Al-Andalus, ha molti monumenti da scoprire. La maggior parte di essi sono palazzi e chiese. È stata soprannominata “la città dei conventi” per i suoi 33 edifici religiosi.


I siti di Antequera Patrimonio dell’Umanità


Nel comune di Antequera, l’UNESCO ha classificato 2 siti naturali e 3 dolmen preistorici come Patrimonio dell’Umanità nel 2016!


pena-de-los-enamorados-antequera
Peña de los Enamorados

  • La splendida montagna Peña de los Enamorados
  • L’incredibile sito carsico noto come El Torcal
  • Il Dolmen di Menga
  • Il Dolmen di Viera
  • E il dolmen di Tholos

La città ha un patrimonio storico, culturale e naturale unico.


Le origini di Antequera


È stato accertato che diversi popoli si stabilirono in quest’area: gli Iberi, i Tartassici, i Fenici e i Cartaginesi.

Tuttavia, le fondamenta di Antequera risalgono a circa 2000 anni fa, all’epoca romana. A quel tempo il villaggio si chiamava Antikaria.


Nel 726, Antikaria entrò a far parte di Al-Andalus e fu chiamata Medina Antaqira.

Nel 1410, la città fu conquistata dai re cattolici e prese il nome che conosciamo oggi: Antequera.


Cosa vedere ad Antequera?


La Real Colegiata de Santa María la Mayor


Questa magnifica chiesa risale agli inizi del XVI secolo. È riconosciuto come monumento nazionale di stile gotico e rinascimentale. È considerato il primo edificio rinascimentale dell’Andalusia..


antequera-Real-Colegiata-de-Santa-Maria-la-Mayor

Qui è stata fondata un’università umanista. Divenne il luogo di incontro di molti scrittori e intellettuali del Rinascimento spagnolo.

In basso, la statua dello studioso Pedro Espinosa (1578-1650) nella Plaza de Escribanos, di fronte alla chiesa

antequera-estatua-plaza-escribanos

Questa chiesa di Antequera si trova infine tra le antiche terme romane di Antikaria e l’antica Kasbah di Medina Antaqira. Il sito offre finalmente una visione di 2000 anni di storia della città!


Per quanto riguarda l’antica Kasbah di Antequera, essa porta il nome spagnolo di alcazaba, come in altre città. L’origine della parola deriva dall’arabo Al Casbah, che significa cittadella o fortezza.

Le foto di questi due siti sono riportate di seguito.


L’Alcazaba


Se un piccolo castello esisteva già dall’XI secolo, l’Alcazaba fu costruita nel XIV secolo, sotto il regno nazarí (regno di Granada). Le mura furono costruite in quel periodo per proteggersi dall’avanzata delle truppe cristiane.


antequera-alcazaba-muralla

Questa fortezza era molto grande. Qui potrebbero vivere più di 2600 persone.

Oggi possiamo visitare questa fortezza, con le sue due torri difensive. La prima, la Torre del Homenaje, offre una vista mozzafiato sulla città e sulla Peña de los Enamorados. È anche la torre più grande del periodo andaluso, dopo la Torre di Calahorra a Gibilterra.


antequera-alcazaba-torre-del-homenaje

Un aneddoto divertente che mette in luce l’umorismo andaluso: sulla sommità della Torre del Homenaje (sopra), di costruzione moresca, fu poi installato, durante il Rinascimento, un campanile con il nome di Torre del Reloj. Per finanziare la sua costruzione, la città fu costretta a vendere un bosco di querce da sughero. Questo bastò agli abitanti per soprannominare la torre “Torre de Papabellotas”…


La seconda torre dell’Alcazaba è la Torre Blanca:


antequera-alcazaba-torre-blanca

Chiesa della Real Colegiata de San Sebastián


Fu costruita nel 1548. Da allora ha subito numerose modifiche e oggi possiamo ammirare questo mix di stili architettonici.


antequera visite guidee francophone 2

Il suo campanile è piuttosto spettacolare.


antequera-torre-san-sebastian-y-san-augustin

antequera-iglesia-san-sebastian

ll Convento di Madre de Dios de Monteagudo.


È nota soprattutto per il suo campanile barocco. Di seguito una foto del frontone.


antequera-iglesia-madre-de-dios

Chiesa di San Pedro (XVIe siècle),


Le sue fondamenta sono molto antiche. Sono state trovate tracce di un antico edificio visigoto.


antequera visite guidee avec guide francais 2

Monastero reale di San Zoilo,


È stata fondata nel 1500. Questo monumento nazionale è in stile gotico.

Questo monastero ospita opere d’arte di grande valore


Il quartiere di Portichuelo


El Portichuelo è il quartiere più pittoresco di Antequera e si trova nella parte alta della città, molto vicino all’Alcazaba.

In una piazza di questo quartiere si trova una bella cappella. È la Cappella della Virgen del Socorro.


antequera-capilla-del-socorro

Questa autentica e pittoresca piazza cittadina è il luogo ideale per fermarsi a pranzo o a bere qualcosa. Ecco un buon posto per assaggiare le tapas: Bar La Socorilla


Chiesa di Santo Domingo


Il suo soffitto è noto per il suo stile mudéjar.


La statua degli innamorati


Questa statua si riferisce alla Peña de los enamorados e alla sua leggenda. Si trova vicino a La Puerta de Estepa.

Sebbene la storia di Romeo e Giulietta sia più conosciuta, quella degli amanti della Peña de los enamorados è più antica. Infatti, Cristoforo Colombo menziona nel suo diario, durante un viaggio nelle Americhe, di aver trovato una roccia “simile a quella degli Enamorados di Antequera”.


antequera-estatua-de-los-enamorados

L’artista che ha realizzato quest’opera, amanti pronti a gettarsi nel vuoto, è Manuel Patricio Toro.


Il Palazzo di Nájera, edificio del XVIII secolo e museo municipale


In questo museo si può ammirare una magnifica scultura in bronzo di epoca romana (dal I al V secolo d.C.).

È la statua dell’efebo. Una meraviglia che è stata finalmente scoperta poco tempo fa, nel 1955.



La Plaza de toros


L’arena risale al 1848 ed è stata ricostruita nel 1984 in uno stile che riflette la diversità architettonica della città.


antequera-plaza-de-toros

Arco de los Gigantes – Arco dei giganti –


Questo muro fu costruito nel 1595 in onore del re Filippo II di Spagna. Fu costruito su antiche fondamenta romane di cui sono visibili le tracce.


antequera-arco-de-los-gigantes

Questo muro in stile rinascimentale, questo arco, fu in seguito decorato con statue e lapidi romane, trovate sul posto o nei dintorni della città!

Sul cornicione dell’arco si possono vedere il vaso di gigli, il castello e il leone… che formano lo stemma della città.


antequera-arco-gigantes-leon

L’Arco de los Gigantes offre una splendida vista sulla Real Colegiata de Santa María la Mayor.


La chiesa di Los Remedios e la sua leggenda


Si trova nella via principale, in Calle Estepa. In questa chiesa è sepolta la Beata María Alonso. Una leggenda dice che se le si fa una domanda e si batte tre volte sulla sua bara, lei risponderà. Si sentirà un tocco per il “sì” e due per il “no”.


Le Terme Romane di Santa Maria


Le antiche terme romane si trovano proprio accanto all’Alcazaba.


antequera-termas-romanas

antequera-termas-romanas

Palazzo dei Marchesi della Peña degli innamorati


Il palazzo è visibile in primo piano nella foto, con la Peña de los Enamorados alle spalle:


antequera visite guidee francophone pena de los enamorados
Palacio de Los Marqueses de la Peña de los Enamorados

Ecco altri luoghi interessanti da visitare ad Antequera:


antequera-una-plaza

  • Le chiese di Nuestra Señora de Loreto e San Juan de Dios (arte barocca)
  • l’ospedale di San Juan de Dios,
  • il Pósito
  • Palacio Consistorial in un ex convento.
  • Palacio de La Marquesa de las Escalonías.

antequera-calle-cerca-alcazaba

Cosa fare a Antequera e dintorni?


Di seguito sono riportati diversi suggerimenti per attività e visite guidate da fare a Ronda. È possibile prenotarli online oggi stesso.


Bonus: tutte le attività possono essere cancellate fino a 24 ore prima della data prevista:



la Fiesta de la Primavera ad Antequera


Antequera è una città davvero bella da vivere, con una decina di feste e ferias all’anno. La più importante è senza dubbio la Real Feria de Agosto (che risale al 1748!) e una delle più belle è la Fiesta de la Primavera!

Ecco la locandina della Fiesta de la Primavera 2022 ad Antequera.


antequera-feria-primavera

Dove alloggiare ad Antequera?


Booking.com

La posizione geografica di Antequera



Cosa visitare nei dintorni di Antequera?


Per gli amanti della natura, ci sono 2 splendidi siti da non perdere appena fuori Antequera. Il primo dista 20 km e il secondo solo 10 km:


fuente de piedra flamenco flamingo flamant

Link alla laguna di Fuente de Piedra e alla sua colonia di fenicotteri


El Torcal paisaje
El Torcal

Collegamento al Parco Naturale El Torcal e alla Pena de los Enamorados. In questo link troverete una guida che propone la visita guidata di questi incredibili siti classificati come Patrimonio dell’Umanità.


Alcuni link utili (noleggio auto, altre idee per le visite)


Se avete bisogno di noleggiare un’auto per raggiungere Granada o i suoi dintorni, ecco un link a :

Trovate un’auto a noleggio nel luogo in cui soggiornate.


Se vi trovate in Andalusia nell’ambito di un tour che prevede la visita di diverse città importanti, ecco alcuni link che potrebbero interessarvi:


Scoprite la mezquita e il quartiere della juderia di Cordoba, tutto quello che c’è da sapere nel link : visitate Cordoba


Visitare Malaga a piedi.


Tutto quello che dovete sapere prima di visitare Granada.


Nel link seguente troverete altri bellissimi siti da scoprire, vedi gli articoli del blog sull’Andalusia.


Ecco il link per ricevere la nostra newsletter dal blog andaluciamia.com


Pin It on Pinterest

Shares
Share This
¿Ayuda? Need help ? besoin d'aide ?